MotoGP, boss Honda: “Il dominio di Marquez potrebbe finire…”

Marc Marquez e Shuhei Nakamoto (getty images)
Marc Marquez e Shuhei Nakamoto (getty images)

 

 

Il 2016 è stato soprannominato l'”Anno Zero” della MotoGP, quando il cambio di regolamento rivoluzionerà modi e mezzi all’interno dei box, a cominciare dal cambio gomme Bridgestone con quelle firmate Michelin. E in casa Honda qualcuno comincia a suonare un campanello d’allarme…

“Cambiare gli pneumatici significherà lavorare daccapo su queste aree ed è un lavoro impegnativo che richiede un grosso budget – ha detto Shuhei Nakamoto, vice-presidente esecutivo di HRC in un’intervista a MCN -. Abbiamo capito il comportamento delle Bridgestone all’80% e se riusciremo a capire le nuove gomme al 70%, allora potremmo competere con la Yamaha, ma se la nostra comprensione non supererà il 50% allora non riusciremo a batterli ed i risultati di oggi cambierebbero, anche se Marc è un ottimo pilota”.

 

 

Redazione