MotoGP: a Phillip Island Bridgestone “debutta” con il nuovo pneumatico anteriore

(Getty Images)
(Getty Images)

La Bridgestone ha approfittato dei test post-GP di Brno dello scorso lunedì per eseguire una serie di test su un nuovo pneumatico asimmetrico anteriore e ricevere un feedback da parte dei piloti impegnati sul circuito della Repubblica Ceca. E proprio alla luce dei positivi riscontri ottenuti ha deciso che porterà il penumatico in pista a Phillip Island. La prova sul nuovo tracciato – molto più “squilibrato” rispetto a quello di Brno nel rapporto tra numero di curve a destra e a sinistra – è considerata cruciale dai tecnici per il “via libera” al nuovo penumatico.

“Lunedì le condizioni della pista erano decisamente migliori rispetto a quelle riscontrate in gara e molti piloti hanno ottenuto riscontri cronometrici più soddisfacenti con le stesse combinazioni di pneumatici – ha dichiarato Shinji Aoki, Manager del Bridgestone Motorcycle Tyre Development Department, riferendosi alle prove di lunedì –. Abbiamo voluto che i piloti testassero la stabilità in frenata e il passaggio in curva. Nel complesso la riposta è stata positiva, e sicuramente lo porteremo a Phillip Island e Valencia. Questo ci permetterà di migliorare i livelli di sicurezza…”

Redazione