Google lancia “Ghost Rider”, la prima moto senza pilota…

(Getty Images)
(Getty Images)
Si chiama “Ghost Rider” ed è una moto in grado di muoversi nel traffico senza pilota (“riderless motorbike” per gli addetti ai lavori) concepita da Google, i cui ingegneri sarebbero prossimi a testarla su strada.

A rivelarlo è il Sunday Times, secondo cui Ron Medford, Direttore della Sicurezza per il programma Google Car, avrebbe presentato una richiesta il tal senso al Governo della California. La notizia conferma dunque l’intenzione, da parte del colosso di Mountain View, di espandere i progetti di guida autonoma oltre il campo delle quattro ruote…

Il responsabile del progetto, Anthony Levandowski, è stato tra l’altro fatto bersaglio di accuse e violente contestazioni da parte di una frangia di attivisti che temono le applicazioni militari di queste tecnologie a mo’ di “drone” (visto anche che Google ha acquisito di recente Boston Dynamics, un’azienda di robotica che lavora da tempo per il Ministero della Difesa Usa).

Redazione