MotoGP, Randy Mamola: “Valentino Rossi è ringiovanito, lottare con i giovani non è facile”

Valentino Rossi (getty images)
Valentino Rossi (getty images)

 

 

Finora Valentino Rossi ha stupito quasi tutti con il ritorno ai vertici di classifica e con sei podi su dieci gare stagionali. Un ritmo impensabile se si pensa che il pesarese ha 35 anni e deve fare i conti con giovani piloti ‘affamati’ come Marc Marquez.

In un’intervista a Sport-bike.fr l’ex fuoriclasse di MotoGP Randy Mamola ha parlato di un Valentino Rossi rinato dopo il biennio opaco in Ducati e un campionato sin troppo timidi con la Yamaha nel 2013… “Valentino si è sicuramente ringiovanito rispetto al 2013 e ha fatto un grande lavoro su se stesso”, ha spiegato l’ex pilota americano. “Si porta sempre nei suoi viaggi una cyclette per assicurarsi di essere ‘in palla’. All’età di 35 anni gareggiare con questi giovani ragazzi non è certamente facile”.

Ma secondo Mamola anche altri due fattori hanno contribuito a rendere ‘eterno’ il Dottore: “Il fatto che abbia fondato la VR46 Academy per far crescere i giovani talenti e il nuovo circuito di dirt track che si è costruito per potersi allenare, lo aiutano molto… Se lo seguite su Twitter potete vedere che adora lavorare con i ragazzi della sua VR46 Academy. Un impegno – ha concluso l’ex rider statunitense – che gli permette di conservare la giovinezza”.

 

 

Redazione