Il Motomondiale dice addio a Silverstone: la tappa britannica si trasferisce in Galles

Carmelo Ezpeleta (getty images)
Carmelo Ezpeleta (getty images)

 

 

Il Gran Premio di Gran Bretagna si sposterà da Silverstone al nuovo Circuito del Galles, nei pressi di Ebbw Vale, zona sud-orientale della nazione. La Dorna ha firmato un accordo con i responsabili dell’autodromo fino al 2019 con un’opzione per i seguenti cinque anni (fino al 1924).
“Il nostro accordo con Dorna è un punto di riferimento importante – ha detto Michael Carrick, Amministratore Delegato del Circuito del Galles così come riportato da MotoGP.com –. La MotoGP è l’apice del motociclismo e con i suoi milioni di fan in tutto il mondo rappresenta un evento di livello mondiale, che si tiene in luoghi ormai leggendari. Non vediamo l’ora di accogliere le esigenze della MotoGP a partire dal 2016, lavorando a stretto contatto con la Dorna e la FIM anche per quel che riguarda il round britannico del Campionato del Mondo MotoGP 2015”.

 
“Siamo entusiasti di lavorare a stretto contatto con il Circuito del Galles dopo essere stati coinvolti nel progetto da oltre quattro anni – ha affermato Carmelo Ezpeleta, CEO di Dorna Sport S.L. –, la MotoGP rappresenta ovviamente un catalizzatore di una vasta gamma di progetti interessanti volti a contribuire alla riqualificazione della zona; nel frattempo stiamo lavorando con la FIM per la piena omologazione del circuito. L’impegno per i giovani, le opportunità di lavoro per questa zona, senza dimenticare anche la nostra serie FIM CEV Repsol e gli investimenti nelle infrastrutture del motorsport – ha concluso Ezpeleta – costituiranno una rivalutazione per Blaenau Gwent e le aree circostanti”.

 

 

Redazione