MotoGP Indianapolis, Jorge Lorenzo: “Con il nuovo asfalto la pista non è male”

Jorge Lorenzo (getty images)
Jorge Lorenzo (getty images)

 

 

Jorge Lorenzo sembra aver ripreso fiducia in se stesso e feeling con la Yamaha M1 e chiude il venerdì di prove libere del GP di Indianapolis in terza posizione. Marc Marquez è ancora davanti ma il gap si sta lentamente colmando…

“Con il nuovo asfalto la pista non è male – ha detto il pilota maiorchino -. Le curve lente che c’erano negli scorsi anni ti obbligavano a mettere la prima marcia, mentre quest’anno le curve sono più “lunghe” e non perdiamo tanto di velocità rispetto ai nostri concorrenti. Lo scorso anno c’erano poi molti dossi, spariti con il nuovo asfalto”.

Nonostante i cambiamenti della pista abbiano leggermente agevolato il compito delle Yamaha la Honda di Marquez è ancora in testa: “Siamo stati gli unici ad iniziare la seconda sessione con la gomma morbida e l’hanno utilizzata verso la fine e abbiamo anche provato la gomma dura, che questa volta sembra possibile utilizzare. Marquez a parte – ha concluso -, siamo tutti molto vicini, quindi ci sarà da lottare”.

 

 

Redazione