Formula1, Bernie Ecclestone sborsa 100 milioni: “Sono stato idiota ad accettare l’accordo”

Bernie Ecclestone (getty images)
Bernie Ecclestone (getty images)

 

 

Il processo a carico di Bernie Ecclestone è stato archiviato dalla Procura di Monaco, dopo che il patron del Circus ha deciso di patteggiare la libertà con 100 milioni di dollari, di cui 99 andranno allo Stato e 1 a sostegno di un ospedale pediatrico. L’83enne magnate di origine britannica ne esce con la fedina penale pulita e potrà tornare ad occuparsi della Formula 1.

“In questi casi accade che se vuoi liberarti di loro (delle accuse) c’è sempre una somma di denaro che devi pagare in base a quanti soldi hai”, ha detto Ecclsetone come riportato da ‘La Gazzetta dello Sport’. “Se avessi dimostrato che non avevo soldi, non avrei dovuto pagare. Tutto qui”. Ma il boss del Circus sembra pentito di aver cacciato così tanti soldi (ha un patrimonio stimato intorno ai 6 miliardi di dollari): “Sono stato un idiota ad accettare un accordo così oneroso per una vicenda dalla quale sarei uscito con un’assoluzione”.

 

 

Redazione