Michael Schumacher, Mercedes: “Non vogliamo chiudere il contratto”

Michael Schumacher (getty images)
Michael Schumacher (getty images)

 

 

Michael Schumacher è ancora ricoverato in una clinica specialistica di Losanna per iniziare un lungo periodo di riabilitazione, in seguito al tragico incidente sugli sci avvenuto lo scorso 29 dicembre. In un momento così difficile la Mercedes ha deciso di non rescindere il contratto con il sette volte campione iridato che ha guidato la monoposto tedesca dal 2010 al 2012.
“Siamo soddisfatti dei continui miglioramenti – ha dichiarato  Dieter Zetsche, CEO della Daimler – e speriamo che continui su questa via. Non abbiamo nessuna intenzione di modificare o chiudere il contratto con Michael”.

 

 

Redazione