MotoGP, ufficiale: Cal Crutchlow lascia Ducati e abbraccia il progetto LCR Honda

Cal Crutchlow (getty images)
Cal Crutchlow (getty images)

 

 

La notizia era nell’aria da giorni, ma ora è finalmente giunto il comunicato ufficiale della casa di Borgo Panigale: “Ducati Corse comunica di aver raggiunto un accordo con il suo pilota ufficiale Cal Crutchlow per risolvere anticipatamente il contratto che legava il pilota inglese alla squadra italiana in MotoGP anche per la prossima stagione. I due piloti ufficiali del Ducati Team per il 2015 – conclude il comunicato – saranno quindi Andrea Dovizioso ed Andrea Iannone”.

Cal Crutchlow, dopo una stagione costellata di insuccessi e ritiri, ha deciso di approdare sulla Honda satellite del team LCR di Lucio Cecchinello. Il pilota britannico guiderà una Honda RC213V Factory e insieme a lui arriverà anche il nuovo sponsor, la CWM, finanziaria con sede a Londra. Il team manager Cecchinello si è detto entusiasta per la scelta di Crutchlow: “Desidero ringraziare Cal per la fiducia che ha riposto nel nostro progetto corse per la stagione 2015 e siamo molto ansiosi di competere nella classe regina con i nuovi colori grazie all’accordo raggiunto con CWM. Nello stesso tempo – ha aggiunto in un’intervista riportata da Gpone.com – continueremo a lavorare sodo per finire al meglio la stagione 2014”.

 

 

Redazione