Ferrari F1: il capo dei motoristi Marmorini lascia Maranello

Luca Marmorini (Getty Images)
Luca Marmorini (Getty Images)

Luca Marmorini dice addio al Cavallino Rampante. L’apprezzato e stimato capo del Reparto motori è stato fatto fuori (o si è congedato volontariamente?) dalla Ferrari tre settimane fa, anche se la conferma ufficiale della notizia è fresca di giornata. All’origine del “divorzio” ci sarebbero i deludenti risultati della stagione in corso, che hanno confermato la nuova power unit V6 turbo come uno dei punti più deboli della F14 T.

A onor del vero, le responsabilità degli errori commessi andrebbero attribuite anche all’allora direttore tecnico Pat Fry, il quale si illuse che la mossa vincente consistesse nel raggiungere un’ottima efficienza aerodinamica anche a discapito delle masse radianti.

Il testimone passa ora ufficialmente a Mattia Binotto, vice-direttore del reparto motori dall’inizio di quest’anno, che lavorerà a stretto contatto con il direttore tecnico James Allison, mentre Lorenzo Sassi sarà capo progettista.

Redazione