MotoGP, Paolo Ciabatti: “Ducati migliorerà ancora, Crutchlow è un grande pilota”

Cal Crutchlow (getty images)
Cal Crutchlow (getty images)

 

 

Con l’arrivo di Gigi Dall’Igna la Ducati Desmosedici  ha limato molti dei suoi difetti, ma la vera sorpresa è in riserbo per il prossimo anno, quando finalmente il Direttore Generale di Ducati Corse avrà dato materia al suo progetto.

 

Intanto la prima parte del Mondiale è volata via con risultati soddisfacenti e la seconda parte potrebbe far emergere ulteriori dettagli interessanti: “E’ stato un inizio di stagione piuttosto buono in termini di risultati, con ben due podi raggiunti, con Dovizioso terzo ad Austin e seconda ad Assen – ha detto Paolo Ciabatti a Motogp.com -. Grazie a questi risultati e ad altri buoni piazzamenti, occupa attualmente la quarta posizione in Campionato”.

“D’altra parte invece, Cal ha avuto un sacco di sfortuna sia con problemi tecnici, sia con l’incidente – ha aggiunto il direttore del progetto Ducati per la MotoGP -. Al momento il suo feeling con la moto non è ottimale, ma stiamo cercando in tutti i modi di aiutarlo a capire meglio la GP14 e mostrare tutto il suo potenziale: noi tutti crediamo che Cal sia un grande pilota, ma finora non è stato realmente in grado di dimostrare quanto può esser veloce su una Ducati”. E aggiunge: “L’ho visto parecchio concentrato sull’obiettivo e vogliamo aiutarlo a riacquistare la fiducia verso la moto, perché sappiamo che una volta recuperata spingerà al massimo e starà con i più forti”

Il gruppo Ducati non solo sta lavorando sulla futura moto, ma anche sulla GP14, per una seconda parte di stagione sempre al massimo delle possibilità: “Soffriamo ancora troppo il sotto-sterzo, e probabilmente per risolverlo dovremo intervenire sia in termini di progettazione del motore sia sulla sua posizione nel telaio – ha proseguito Paolo Ciabatti -. Non sta a me dire esattamente ciò che dovremmo fare. Stiamo comunque lavorando sodo sulla nuova moto, la GP15 dell’anno prossimo, ma anche l’attuale GP14 – ha concluso – migliorerà molto nella parte della stagione”.

 

 

Redazione