MotoGP: rinnovo coatto per Jorge Lorenzo e Yamaha, ma Suzuki spera…

Jorge Lorenzo (getty images)
Jorge Lorenzo (getty images)

 

 

E’ tempo di pausa estiva… e di riflessione, soprattutto tra Jorge Lorenzo e Yamaha, che ancora devono rinnovare il contratto in scadenza al termine del 2014. La casa di Iwata ha intenzione di ridurre, anche se di poco, l’ingaggio del maiorchino, ma la decisione non è di certo gradita da Jorge che vorrebbe una nota di merito per quanto fatto dal 2008 ad oggi, con la vittoria di due titoli iridati e 31 vittorie in totale. Del resto anche Yamaha non avrebbe miglior scelta: Pol Espargarò scalpita per una M1, ma i tempi forse non sono ancora maturi…

 

Quasi certamente le due parti arriveranno a un accordo entro agosto, ma in periodo di mercato piloti mai dire gatto se non ce l’hai nel sacco, sebbene Lorenzo avrebbe poche alternative valide. Honda ufficiale ha rinnovato con Marquez e Pedrosa, Ducati ha prenotato Andrea Dovizioso e Cal Crutchlow ha deciso di restare. Resterebbe ancora aperta la pista che porta alla Suzuki, dato che per il momento ha firmato solo Maverick Vinales e Aleix Espargarò resta in attesa. Ma proprio questo posto ancora vacante in Suzuki lascerebbe pensare che il team nipponico spera in una decisione impulsiva di Lorenzo. Si tratta di ‘fantamercato’, ma mai dire mai…

 

 

Redazione