MotoGP Honda, Livio Suppo: “Marquez e Pedrosa ottimi compagni di squadra”

Dani Pedrosa e Marc Marquez (Getty Images)
Dani Pedrosa e Marc Marquez (Getty Images)

 

 

La prima parte del Mondiale di MotoGP non poteva finire in modo migliore per la Repsol Honda. Marc Marquez è primo a punteggio pieno dopo nove gare, Dani Pedrosa insegue e cerca di tenere distante Valentino Rossi. Ma ciò che sorprende e che fa parlare il mondo intero è l’impresa del campione in carica che potrebbe vincere tutte le gare stagionali eguagliando un record riservato a pochissimi eletti.

“Sta facendo un lavoro incredibile – ha dichiarato Livio Suppo in un’intervista a Motogp.com -. La prima gara è stata la più sorprendente, perché veniva da un infortunio, ha fatto solo tre giorni di test in inverno, rispetto agli altri piloti che ne hanno fatti nove. Quindi in realtà nessuno si aspettava che fosse in grado di vincere. Ho pensato che potesse finire sul podio o vicino al podio, ma vincere è un’altra storia e ha fatto un ottimo lavoro. Che gli ha dato una grande spinta e un sacco di fiducia in se stesso”.

Un dominio che non potrà di certo proseguire a lungo… “Prima o poi accadrà che qualcuno sarà più forte di lui in qualche circostanza – ha ammesso il Team Principal della HRC -, ma comunque dobbiamo essere felici per quello che ha fatto”.

 

Quando le cose vanno bene è facile tenere alto il morale e ottenere il massimo da piloti, meccanici e tecnici… “L’atmosfera nella squadra è molto buona, anche con Dani (Pedrosa, ndr). Sono ottimi compagni di squadra. Ecco perché abbiamo anche rinnovato con Dani, perché è anche uno dei ragazzi migliori. Oltre a questo ha anche un buon rapporto con Marc ed è difficile trovare due forti piloti che possono convivere insieme così bene. Quindi – ha concluso Suppo – siamo molto orgogliosi e felici”.

 

 

Redazione