MotoGP 2014: tutte le differenze tra le moto di Marc Marquez e Dani Pedrosa

(foto dal Web)
(foto dal Web)

Se i due piloti ufficiali del team Repsol Honda dispongono dello stesso materiale, ognuno lo adatta alle sue preferenze. A tale proposito dalla Casa non arrivano quasi mai comunicazioni ufficiali: l’unica fonte a disposizione di curiosi ed esperti per farsi un’idea dei “gusti” di questo o quell’atleta sono le foto ad alta definizione, diffuse principalmente da Repsol Media…

Le prime differenze da considerare sono quelle legate alla “morfologia” di ogni pilota. Dato che Dani Pedrosa è più piccolo di statura rispetto a Marc Marquez, per esempio, la sua sella è più voluminosa, a vantaggio dell’accelerazione ma a svantaggio della frenata.

Poi vengono le differenze connesse allo stile di guida, come quelle che si notano sulla manopola dell’acceleratore o sulla carenatura all’altezza delle mani.

Un’altra differenza, probabilmente più importante, riguarda le teste forcella: quella di Marc Marquez è decisamente “sciancrata”, probabilmente a compensare un telaio più rigido.

E proprio a livello del telaio si notano le differenze più vistose: a quanto pare, Dani Pedrosa ha utilizzato sistematicamente il telaio 2013 “camuffato” con il numero 2014!

Sempre dall’analisi “al microscopio” delle istantanee di gara risulta che lo stesso Pedrosa nella stagione 2014 ha deciso di ricorrere al cruscotto analogico, nonostante in passato abbia già usato quello digitale.

Redazione