Codice della strada: autostrade aperte alle moto 125cc, buone notizie per i ciclisti

foto dal web
foto dal web

 

 

Durante la seduta della della Commissione Trasporti della Camera tenutosi in data 22 luglio è stato approvato il testo della legge delega di riforme del codice della strada, in base al quale si potrà accedere a tangenziali e autostrade anche in sella ad un motociclo 125cc, purchè guidato da maggiorenne. In questo modo l’Italia si allinea al resto d’Europa, dove tale limitazione non è mai esistita.

Novità anche per le biciclette: le corsie riservate ai mezzi pubblici in futuro saranno percorse anche da biciclette e motocicli, come succede a Londra, andando incontro ad esigenze di maggior sicurezza per gli utenti delle due ruote. E per dare un freno al fenomeno dei furti di biciclette è stata pensata anche ”l’introduzione di un sistema di marchiatura volontaria del telaio”, al fine di rendere più facile il riconoscimento di bici rubate da parte delle forze dell’ordine.

Inoltre a breve dovrebbero essere modificati i limiti di velocità su strade extraurbane.

 

 

Redazione