Anas: il “controllore” Vergilius arriva anche sulla Salerno-Reggio Calabria

(foto Twitter)
(foto Twitter)

Largo al Vergilius sull’A3 Salerno-Reggio Calabria. Il sistema di controllo della velocità attivo da giugno 2012 su alcune Statali di Lazio, Campania ed Emilia-Romagna è stato infatti esteso a un ampio tratto della nota autostrada (tra Salerno e Sicignano).

Il “controllore”, messo a disposizione dall’Anas e considerato il gemello del famigerato Tutor, sarà utilizzato dalla Polizia Stradale per migliorare l’attività di prevenzione, controllo e accertamento di comportamenti illeciti. Come? Grazie a 30 postazioni di controllo (16 in direzione sud e 14 in direzione nord) che rileveranno la velocità media delle auto in transito prima degli svincoli di uscita e dopo quelli di entrata, e ne valuteranno la tipologia anche a fini statistici.

Il progetto avviato sull’A3 in provincia di Salerno prevede inoltre la fornitura e la messa in opera di un sistema di pannelli a messaggio variabile, telecamere, sensori di traffico, stazioni meteorologiche, postazioni di emergenza SOS, l’estensione alle gallerie della copertura radio VHF, allo scopo di potenziare le verifiche delle condizioni psicofisiche dei conducenti, i controlli sull’efficienza dei veicoli e l’attività di soccorso e di rilievo dei sinistri stradali da parte delle autorità competenti.

Redazione