Ferrari 275 GTB/C Speciale: l’auto più cara del mondo?

(foto Twitter)
(foto Twitter)

Sarà messa all’asta a Ferragosto da Rm Auctions, in California, in contemporanea con la Ferrari 250 GTO, che verrà battuta da Gooding & Co al ritmo di rilanci milionari. Stiamo parlando della Ferrari 275 GTB/C Speciale, la protagonista di quella che i collezionisti hanno già definito “la sfida del decennio”…

Gli esperti del settore non si sono ancora esposti con valutazioni, ma i due gioiellini hanno tutte la carte in regola per avvicinarsi – e forse superare – i record raggiunti finora nelle compravendite di Ferrari tra privati (la GTO ceduta nel 2013 a 38,45 milioni di euro) e nelle aste (la Ferrari 375-Plus del 1954 venduta a Goodwood per 13,5 milioni).

La Ferrari 275 GTB/C Speciale in questione, realizzata a mano nel 1964 e “carrozzata” da Scaglietti, è un esemplare rarissimo (a Maranello ne furono costruiti solo tre per partecipare alle gare nella categoria GT) e si presenta in condizioni impeccabili, nonostante i numerosi passaggi di mano: per questo tutti si aspettano quotazioni da record.

Le caratteristiche salienti sono la carrozzeria in alluminio ultraleggero, con il frontale e la coda ispirati alla mitica GTO, il telaio tipo 563 con tubi più sottili per risparmiare peso, il motore tipo 213 a carter secco con alimentazione a sei carburatori Weber 38 DCN e il primo retrotreno a ruote indipendenti mai montato su una Ferrari.

Redazione