Smart ForTwo e ForFour: inizia la nuova era della citycar

(foto Twitter)
(foto Twitter)

Tempo di cambiamenti rivoluzionari per la Smart: a metà novembre la mitica citycar si “sdoppierà” nelle versioni ForTwo e ForFour.

La due posti potrà essere ordinata già dal prossimo 31 luglio a un prezzo di poco inferiore a 12.000 euro (ma nel 2015 arriverà una versione leggermente più economica). L’inedita ForFour, invece, a parità di motorizzazioni e allestimenti costerà 650 euro più della due posti.

I due modelli presentano importanti aggiornamenti sul piano della sicurezza e dell’abitabilità, senza però rinunciare alla compattezza necessaria per affrontare il traffico cittadino. La Smart ForTwo misura 2,69 metri di lunghezza per 1,66 di larghezza, con diametro di sterzata tra marciapiedi di appena 6,95 metri. La ForFour ha invece una lunghezza di 3 metri e 49, una larghezza identica a quella della ForTwo e un diametro di sterzata di soli 8 metri e 65. In entrambi i modelli, inoltre, l’escursione delle sospensioni è nettamente aumentata e i pneumatici presentano fianchi più alti per un maggiore confort di guida.

Tutte e cinque le versioni previste – youngster, sport edition #1, passion, prime e proxy – vantano un’ampia gamma di equipaggiamenti: dalle luci diurne a Led alla chiusura centralizzata con telecomando, dal Tempomat con limitatore della velocità alla strumentazione con display Lcd monocromatico, dal computer di bordo agli alzacristalli elettrici anteriori.

Per quanto riguarda i propulsori, le versioni di lancio sono spinte da due moderni motori benzina a 3 cilindri: un aspirato di 999 cc (71 Cv di potenza) e un turbo 898 cc (90 Cv), cui nel giro di pochi mesi si aggiungerà un benzina da 60 Cv adatto ai neopatentati. Inedite, infine, le trasmissioni: automatica doppia frizione twinamic a 6 rapporti e -novità assoluta per Smart – manuale a 5 marce.

Redazione