Nuova Opel Corsa MY 2015: ecco tutte le novità della quinta generazione

(foto Twitter)
(foto Twitter)

Si alza finalmente il velo sulla nuova Opel Corsa: la quinta generazione della compatta di segmento B, sul mercato entro la fine del 2014 in versione tre e cinque porte, esalta le caratteristiche che hanno fatto il successo del modello precedente – dal telaio ai rivestimenti interni, dal design della carrozzeria alla gamma di propulsori – con una serie di interessanti novità. Quanto basta per assicurarle un ruolo da protagonista al prossimo Salone di Parigi…

Fuori si nota soprattutto il nuovo design dei gruppi ottici con luci diurne Led e del frontale. Dentro, il display da 7.0 pollici del nuovo sistema di infotainment IntelliLink, a centro del cruscotto, che integra Bluetooth, Siri Eyes Free e le App per smartphone Apple e Adroid, con l’originale FlexDock dove sistemare lo smartphone.

Le nuove regolazioni del servosterzo elettrico e delle sospensioni, con baricentro ribassato di 5 mm, esaltano il piacere di guida, grazie anche a un abitacolo rinnovato per migliorare l’insonorizzazione e il confort. Di serie su tutte le versioni la modalità City che rende più leggero lo sterzo alle basse velocità, mentre per il telaio è confermata la disponibilità degli allestimenti Comfort e Sport, con regolazioni differenziate.

Per quanto riguarda i propulsori, saranno introdotte nuove unità Ecotec Direct Injection Turbo Euro6, come il 3 cilindri 1.0 benzina da 90 e 115 CV, abbinato all’inedito cambio manuale 6 marce a basso attrito e al sistema Start/Stop. Oltre alle varianti 1.2 e 1.4 benzina aspirate Euro6, e ai 1.3 CDTI Euro6 75 e 95 CV. Diverse motorizzazioni potranno essere abbinate a un nuovo cambio robotizzato con una migliore fluidità e reattività, e per la primavera del 2015 è previsto il lancio di nuove motorizzazioni a basse emissioni.

La nuova Opel Corsa, inoltre, potrà così essere dotata del sistema per il controllo dell’angolo cieco degli specchetti (Blind Spot Alert), della telecamera Opel Eye per il riconoscimento della segnaletica stradale, del controllo del superamento di carreggiata (Lane Departure Warning) e della distanza di sicurezza (Following Distance Indication) e dell’avviso di collisione (Forward Collision Warning). Oltre all’Advanced Park Assist, alla retrocamera e all’Hill Start Assist per la guida in città. Ma l’innovazione più curiosa è sicuramente la possibilità nel periodo invernale di riscaldare non solo i sedili, ma anche il parabrezza e il volante…

Redazione