MotoGP, Nicky Hayden: “Casey Stoner con la RCV1000R prendeva tre decimi a rettilineo”

Nicky Hayden (Getty Images)
Nicky Hayden (Getty Images)

 

 

Il pilota texano Nicky Hayden, dopo aver lasciato una pessima Ducati, da quest’anno ha tentato l’avventura con il team Aspar in sella ad una Honda Open, ma i risultati lasciano tanto a desiderare.

Tempo fa il vicepresidente HRC aveva dichiarato che Casey Stoner sulla RCV1000R aveva girato con un ritardo di appena tre decimi dalla Honda ufficiale, cifre che fanno sorridere Hayden… “Abbiamo sperato che quella fosse la realtà, ma probabilmente tre decimi li prendeva a ogni rettilineo – ha detto scherzosamente il pilota texano in un’intervista riportata da Gpone.com -. Il problema più grosso è che ci mancano cavalli, perché il telaio funziona molto bene. Le aspettative prima della stagione erano più alte ma adesso dobbiamo fare il massimo con quello che abbiamo”.

Per il futuro Nicky Hayden spera di restare nella classe regina, nonostante le interessanti offerte giunte dalla Superbike: “Ho avuto alcune offerte in passato per correre in quel campionato, ma preferisco la MotoGP. Non penso che lì sarebbe più facile ottenere buoni risultati, ma il massimo livello del motociclismo è qui – ha concluso l’ex ducatista – e io voglio restarci”.

 

 

Redazione