MotoGP 2014, Valentino Rossi: “Rinnovo con Yamaha? Non siamo pronti…”

Valentino Rossi (Getty Images)
Valentino Rossi (Getty Images)

 

 

Il matrimonio tra Valentino Rossi e Yamaha dovrebbe proseguire per un altro biennio e, nonostante qualche piccola polemica alla vigilia del GP d’Olanda, le due parti a breve metteranno nero su bianco. Più incerta la situazione di Jorge Lorenzo, ma anche per lo spagnolo si prevede un contratto quantomeno annuale.

“Sono molto, molto vicino a continuare con la Yamaha per altre due stagioni – ha spiegato Valentino Rossi nei giorni scorsi -. Questo è il mio obiettivo e penso che la Yamaha sia d’accordo. Forse l’annuncio non ci sarà in questo fine settimana, ma molto, molto presto. Non siamo pronti, ma non siamo così lontani”.

Nonostante la casa di Iwata abbia in parte favorito Lorenzo nell’ultima gara in terra olandese, per aver fornito una coppia di scarichi in più al pilota spagnolo, il pesarese non può che ringraziare il team nipponico per il lavoro svolto finora. “Molte volte i commenti e le indicazioni sulla moto miei e di Jorge sono gli stessi. Per entrambi sono le stesse cose che vogliamo migliorare. Ho preso del vantaggio quest’anno perché l’anno scorso ho avuto più problemi di Jorge. Ma la Yamaha sta sviluppando la moto esattamente nello stesso modo – ha sottolineato il Dottore – ed è un bene per me e Lorenzo”.

 

 

Redazione