MotoGP 2014: Jorge Lorenzo e i tre problemi con la Yamaha M1…

Jorge Lorenzo (Getty Images)
Jorge Lorenzo (Getty Images)

Jorge Lorenzo dopo otto gare è quinto in classifica a quota 81 punti, neppure la metà dei punti di Marc Marquez in testa alla rincorsa del titolo iridato. Una serie di fattori ha ostacolato il campionato di Lorenzo che in questa stagione non è ancora riuscito a dimostrare il suo valore, compreso nell’ultimo Gran Premio, dove l’asfalto bagnato lo ha bloccato psicologicamente.

“C”è qualcosa che non gira per il verso giusto con la mia moto, forse per il mio stile di guida”, ha detto il pilota spagnolo della Yamaha su Motogp.com -. Quest’anno un litro in più o in meno di carburante rendono il motore Yamaha un po’ più aggressivo appena si sfiora l’acceleratore. Se poi ci metti anche le nuove gomme che sono più dure, e le mie non perfette condizioni fisiche a inizio stagione, capisci subito che si tratta di tre fattori che hanno influito sulle mie prestazioni. Era difficile poter essere competitivi”, ha confessato Jorge.

Ma i problemi sembrano quasi alle spalle e già dal prossimo appuntamento al Sachsenring potrebbe tornare ai livelli che gli competono… “Ora sto meglio fisicamente – ha aggiunto Lorenzo – inoltre dopo Montmelò abbiamo provato una modifica sull’elettronica che ha reso la moto più simile a quella dell’anno scorso e adesso interpreto meglio anche le gomme. Ho quasi risolto i tre punti di cui parlavo prima”.

 

 

Redazione