Formula E: il campionato delle elettriche si tinge di rosa con Michela Cerruti…

(foto Twitter)
(foto Twitter)

La neonata Formula E, il campionato per monoposto esclusivamente elettriche voluto dalla FIA, è ormai alle porte e si va definendo la griglia di partenza in vista della gara inaugurale, in programma a Pechino il prossimo 13 settembre, con dieci squadre e venti piloti dei quali almeno due donne.

L’ultima novità per i colori italiani è l’ingresso nella squadra di Jarno Trulli di Michela Cerruti, reduce della sua prima vittoria nel campionato AutoGP a Imola, che diventa così la seconda partecipante femminile nel campionato dopo l’inglese Katherine Legge.

“Sono davvero onorata di partecipare alla Formula E e di unirmi alla Trulli GP – ha dichiarato la 27enne romana –. Credo che questa serie possa aiutare ad attirare le persone verso l’utilizzo di veicoli elettrici e la tutela dell’ambiente. Ora non vedo l’ora di provare la nuova monoposto”.

“Considerando la sua ridotta esperienza in monoposto – commenta Trulli, che parteciperà al campionato 2015 nella duplice veste di titolare di un team e di pilota – sono stato impressionato dai risultati che Michela ha ottenuto negli ultimi mesi. Sono felice di poter condividere con lei la mia esperienza con l’obiettivo di portare in alto il team”.

Per la prima stagione – che si concluderà il prossimo giugno a Londra – il modello sarà identico per tutti i piloti in gara, ma c’è da scommettere che dopo il “decollo” i giganti dell’ingegneria che hanno abbracciato la sfida con entusiasmo – come Renault, McLaren e William – proporranno modifiche e ritocchi…

Redazione