MotoGP Olanda, Andrea Dovizioso: “Gomme slick? Valentino Rossi non è stupido…”

Andrea Dovizioso (Getty Images)
Andrea Dovizioso (Getty Images)

 

 

Sul bagnato la Ducati sembra avere una marcia in più e Andrea Dovizioso l’ha dimostrato sul circuito di Assen, dove al termine di una lunga sfida con Marc Marquez, ottiene un secondo posto imprevisto. Fino a quando si correva con le gomme da bagnato il forlivese è riuscito a tenere testa al campione della Honda, ma dopo la sostituzione delle moto lo spagnolo ha preso il largo.

 
“Ho fatto una grande partenza e avevo un buon feeling – ha spiegato il Dovi -. Credo che la strategia migliore sia stata quella di capire quali curve fossero asciutte e quali no… Credo che il grosso gap con Marc l’abbia fatto sull’asciutto e non dove era bagnato…Questo secondo podio del 2014 è importantissimo per noi (il primo ad Austin, ndr): stiamo lavorando tantissimo tutti e voglio davvero ringraziare la mia squadra!”.

 

Il ducatista ha commentato la scelta di Valentino Rossi, poi rivelatasi errata, di correre da subito con le slick: “Non ha preso una decisione troppo “fuori”. Ha molta esperienza su questa pista e anzi molti piloti compreso me hanno pensato di cambiare moto nel giro di ricognizione. Avrebbe quindi avuto un vantaggio – ha aggiunto Dovizioso -, ma certe curve erano troppo bagnate. Un rischio quindi non da “stupidi” ma poi purtroppo per lui ha iniziato a piovere. Non è stata una strategia vincente ma ci poteva stare”.

 

 

Redazione