MotoGP Assen, Valentino Rossi: “In gara tutto è possibile, l’unico problema è Marquez”

Valentino Rossi (getty images)
Valentino Rossi (getty images)

 

 

Nelle qualifiche del Gran Premio di Assen Valentino Rossi non va oltre la dodicesima piazza, a causa della pista bagnata che ha rovinato la seconda parte del giro cronometrato.

“Purtroppo è andata così, sull’asciutto ero competitivo e invece all’inizio del turno ha iniziato a piovere e non sono riuscito ad andar forte per tutta la pista – ha dichiarato il Dottore -. Nella prima parte del circuito ero andato forte”.

Ambire al podio partendo dalla dodicesima posizione non sarà facile, ma sul tracciato olandese tutto è possibile: “Spero in una gara asciutta anche se partendo dalla dodicesima posizione è difficile recuperare. Però ho un buon passo – ha aggiunto Rossi -, sono veloce e la moto mi piace da guidare. Se sarà bagnato potrà succedere di tutto, sarà importante partire bene, ma è un punto interrogativo”.

Nel 2007 Valentino partì undicesimo e Casey Stoner era primo, ma con Marquez davanti l’impresa diventa quasi impossibile… “Per come mi sento la moto e per come sono andato oggi si può fare tutto – ha affermato il pesarese -, il problema è Marquez! Sarà difficile batterlo sull’asciutto visto che io parto dalla quarta fila e lui dalla prima. Mi era successo al Mugello e poi ho recuperato in fretta, quindi sarà da vedere. Sul bagnato invece nessuno ha riferimenti – ha concluso il nove volte campione del mondo – e sarà premiato chi sarà bravo ad azzeccare il giusto setting”.

 

 

Redazione