MotoGP 2014, Valentino Rossi: Yamaha favorisce Lorenzo, io come seconda guida

Valentino Rossi (Getty Images)
Valentino Rossi (Getty Images)

 

 

La prima giornata di prove libere del Gran Premio di Assen si chiude con il settimo tempo per Valentino Rossi, che ancora deve trovare il giusto set-up con la M1. Il distacco dal più veloce Aleix Espargarò è contenuto, motivo per cui il pesarese può guardare con ottimismo alla gara di sabato

“Non siamo ancora riusciti a mettere a punto la moto, una cosa già capitata a Le Mans – ha spiegato il pesarese -. Silvano (Galbusera, ndr) deve ancora capire questa pista con la MotoGP, ma sono fiducioso che ci riesca già da domani”.

Jorge Lorenzo avrà due scarichi a disposizione, mentre il Dottore uno solo, cosa che ha creato qualche malumore nei box Yamaha… “Dovevamo averne uno per uno e un’altro di riserva, invece li ha entrambi lui. Domani utilizzerò quindi quelli standard… Non è la stessa cosa, Jorge aveva scartato quel telaio, mentre a me questi nuovi scarichi piacevano. Non è giusto. Non ci hanno trattato allo stesso modo questa volta – ha dichiarato il pilota di Tavullia -. Anche se devo aggiungere che non fa molta differenza. Questa cosa mi fa capire che è ancora lui la prima guida, questo nonostante io sia davanti in campionato”, ha concluso Rossi.

 

 

Redazione