Felix Baumgartner, l’uomo supersonico: “Non salterò più, preferisco le corse in auto”

foto Twitter
foto Twitter

 

 

Alla 24 Ore del Nurbugring ha partecipato anche il record man Felix Baumgartner, il più grande base jumper della storia, che nel 2012 ha realizzato il record del volo in caduta libera più alto mai realizzato, lanciandosi da un’altezza di 39.000 metri.

Ma ora Felix ha deciso di dedicarsi al mondo delle corse in auto e già tempo fa si è cimentato in qualche gara di rally. Nei giorni scorsi ha scelto di partecipare 24 Ore del Nürburgring al volante di un’Audi R8 LMS del team Audi Race Experience.

In un’intervista ad Automoto.it Baumgartner ha confessato di voler lasciare il mondo dello skydiving per dedicarsi ai motori: “Non salterò ancora una volta perché non ho più nulla da realizzare con il base jump – ha detto Felix -. Sono stato il primo uomo a rompere il muro del suono in caduta libera, saltando dal punto più alto mai raggiunto prima. Non c’è davvero nient’altro che posso fare nel mondo dello skydiving”.

E aggiunge: “Oggi preferisco assolutamente le corse in auto. Ho passato gli ultimi 25 anni a praticare skydiving, sono arrivato al massimo ed è per questo che ora ho voluto cambiare dedicandomi al motorsport”, ha concluso il base jumper austriaco.

 

 

 

Redazione