Project Livewire: la prima Harley-Davidson elettrica (VIDEO)

(foto Twitter)
(foto Twitter)

L’Harley-Davidson diventa elettrica. La novità – rivoluzionaria – sta tutta in due parole: “Project LiveWire”, una sorta di piattaforma su cui verrà sviluppata – con la collaborazione di esperti e appassionati dello storico marchio americano – la prima motocicletta elettrica della casa di Milwaukee.
A partire dalla prossima settimana, un gruppo di clienti e potenziali acquirenti selezionati dalla Harley-Davidson parteciperà alla Project LiveWire Experience per testare ed esprimere il proprio parere sulla nuova moto a propulsione elettrica partecipando alla Project LiveWire Experience. E a breve partirà un tour che porterà dodici modelli della moto “eco” in più di 30 concessionarie negli Stati Uniti per poi approdare – nel 2015 – anche in Canada e in Europa.

Il prototipo – che per ora non è in vendita – non vanterà certo il caratteristico rombo e le vibrazioni del classico bicilindrico a V, ma sul piano estetico e delle prestazioni non ha a quanto pare nulla da invidiare ai modelli “tradizionali”. Il propulsore elettrico della LiveWire sviluppa una potenza di 74 cavalli, per una velocità massima di circa 153 km/h, con accelerazione da 0 a 100 km/h in 4 secondi. L’unica nota dolente riguarda l’autonomia (che si attesta intorno agli 85 km) e il tempo di ricarica delle batterie (due ore e mezza)…