Roma: autista chiude il bus e va via, passeggeri in ostaggio salvati dalla polizia

foto dal web
foto dal web

 

 

Ancora una volta i passeggeri dei mezzi pubblici sono costretti a fare i conti con i disservizi… Qualche giorno fa, al capolinea della stazione Termini di Roma, la conducente di un autobus della linea 92, come riportato da ‘Il Messaggero’, è scesa per fumare una sigaretta con la bizzarra idea di chiudere i passeggeri a bordo, senza dare spiegazioni.

I malcapitati cittadini hanno preso a battere le mani sui finestrini e ad urlare, ma le loro proteste non sono servite a nulla, rimanendo chiusi per ben 15 minuti all’interno del bus. Prima che la situazione degenerasse un passeggero ha chiamato gli agenti di polizia che sono intervenuti per aprire le porte, ma nel frattempo l’autista si era dileguata.

 

 

Redazione