MotoGP, rivoluzione Michelin: gomme da 17 pollici, i team corrono ai ripari

(Getty Images)
(Getty Images)

 

 

Dal 2016 nella classe regina potrebbero cambiare molti scenari grazie all’ingresso delle gomme Michelin, che sostituiranno il marchio Bridgestone, e grazie a cerchi più grandi da 17 pollici, che potrebbero costringere a riprogettare le moto. A Barcellona è stato approvato il cambio di regolamento per consentire l’omologazione delle moto con cerchi più grandi a partire dal 2015, al fine di poter consentire i test.

Il brand francese ha quindi optato per il passaggio da 16,5, finora usate da Bridgestone, a 17 pollici, la stessa misura montata sulle moto stradali. Ma il problema sembra essere un altro: infatti i team della MotoGp stanno pensando di creare una sorta di test team che si dedicherebbe allo sviluppo degli pneumatici, in modo da non interferire con il lavoro delle squadre che devono partecipare al Mondiale. E i primi test collettivi dovrebbero tenersi a novembre, dopo l’ultimo Gran Premio di Valencia

Tutte le Case stanno inoltre valutando l’opportunità di creare una sorta di test team che si dedicherebbe allo sviluppo delle gomme (e naturalmente della moto) senza interferire con il lavoro delle squadre che devono prendere parte al campionato.

 

 

Redazione