MotoGP Yamaha, Valentino Rossi: pregi e difetti della M1 2015. “Il motore è peggiore”

Silvano Galbusera e Valentino Rossi nei box di Montmelò (Getty Images)
Silvano Galbusera e Valentino Rossi nei box di Montmelò (Getty Images)

 

 

Nella giornata di test in Catalunya tenutasi all’indomani del Gran Premio, Valentino Rossi e Jorge Lorenzo hanno potuto provare alcuni importanti aggiornamenti in vista del futuro. Il team nipponico ha testato non solo un nuovo motore per il 2015 e la nuova gomma anteriore dura della Bridgestone, ma anche un inedito scarico che potrebbe essere utilizzato nelle prossime gare.

Come riportato dal sito Gpone.com il Dottore ha analizzato nel dettaglio le singole componenti, mostrando qualche parere discordante rispetto al compagno di squadra, specie sullo scarico.

 

LO SCARICO – “Pur non portando a un incremento delle prestazioni sostanziali, migliora la connessione con il gas, rende più facile controllare l’apertura dell’acceleratore. Penso che potremmo usarlo già ad Assen”.

 

IL MOTORE – “E’ chiaramente peggiore dell’attuale, è troppo nervoso […] va sicuramente più forte dell’attuale ma è anche vero che rende la M1 più difficile da guidare. La perfezione sarebbe avere quella potenza e più dolcezza”.

 

LA NUOVA GOMMA DURA BRIDGESTONE – “Era una prova importante e devo dire che a me è piaciuta. Se Bridgestone continua a lavorare così, per metà della prossima stagione saremo a posto”.

 

 

Redazione