MotoGP 2014, Carlo Pernat: “Valentino sulla Honda e Marquez sulla Yamaha…”

GP Catalunya 2014 (Getty Images)
GP Catalunya 2014 (Getty Images)

 

 

Il Gran Premio di Catalunya ha visto i quattro big contendersi il podio e ancora una volta ad avere la meglio è Marc Marquez, vincitore di sette gare consecutive. Valentino Rossi ha dovuto fare i conti con i limiti della Yamaha, ma nonostante tutto ha agguantato il secondo posto davanti a Dani Pedrosa, reo di un piccolo errore all’ultimo giro. Carlo Pernat, sulle colonne del sito Gpone.com, ha analizzato come suo solito la gara spagnola…

“Marquez, che è un fenomeno, guida in un modo così strano ed incredibile da essere diventato un bersaglio difficile da inquadrare – ha scritto il manager ligure -. Non sai mai quando e come sorpassarlo senza commettere errori… Rossi dal canto suo ha fatto una grandissima gara, ed è stato in testa per 16 giri. Ad un certo momento il Gran Premio poteva essere suo. Ovviamente è contentissimo e lo dice – ha aggiunto Pernat – ma vorrebbe vedere se le cose sarebbero diverse con lui su una Honda e Marquez sulla Yamaha“.

E su Jorge Lorenzo: “E’ un Lorenzo triturato fra Marquez, e lo sta patendo soprattutto in Spagna a livello di popolarità, ed il ‘cosiddetto’ caposquadra, Valentino Rossi – ha proseguito su Gpone.com -. E’ triturato lì in mezzo, lo vedi. E’ difficile uscire da questa situazione. Magari fa una gara bellissima come al Mugello ma non è più il Lorenzo che era il pilota più veloce del mondo. Gli conviene firmare al più presto per Yamaha – ha concluso Pernat – perché tanto posti in giro non ce ne sono”.

 

 

Redazione