Problemi e ritardi con le immatricolazioni: mancano le targhe per le auto

foto dal web
foto dal web

 

 

Un’altra storiella italiana che sembra una barzelletta ma non lo è! Nelle ultime settimane le immatricolazioni di auto stanno subendo forti ritardi a causa della mancanza di targhe. Ebbene si! L’allarme era stato lanciato oltre tre mesi fa da parte degli uffici provinciali della Motorizzazione Civile, ma il Poligrafico dello Stato di Foggia sta ritardando con le consegne, per problemi di mancanza di personale, di sicurezza sul lavoro e per il mancato pagamento da oltre un anno delle targhe consegnate.

A lanciare l’allarme sul Corriere della Sera è l’Unasca, l’unione nazionale autoscuole e studi di consulenza automobilistica. Attualmente forti disagi si registrano nella città di Livorno, Brescia e Verona, ma a breve sorgeranno problemi anche per i cittadini residenti a Treviso, Firenze, Pisa, Ascoli Piceno e Bari.

Per risolvere la situazione il senatore Pd Marco Filippi ha presentato un’interrogazione parlamentare per chiedere chiarimenti al ministro delle Infrastrutture, Maurizio Lupi, e al ministro dell’Economia, Pier Carlo Padoan.

 

 

Redazione