MotoGP, Andrea Dovizioso apre alla Suzuki: “Con Ducati due anni difficili…”

Andrea Dovizioso (Getty Images)
Andrea Dovizioso (Getty Images)

 

 

Il mercato piloti entra nella fase più calda del Mondiale e le voci di un possibile passaggio di Andrea Dovizioso alla Ducati si fanno sempre più insistenti, sebbene non ci sia ancora nulla di definitivo. O forse è soltanto un modo per innalzare l’ingaggio con la casa di Borgo Panigale…

“Abbiamo incominciato a parlare per il rinnovo, ma le trattative non sono così avanti per dire qualcosa di definitivo – ha spiegato il pilota forlivese in un’intervista riportata da Gpone.com – Sicuramente abbiamo tempo per parlarne questo weekend e il prossimo”.

Il progetto Suzuki sembra interessante anche se i contorni sono ancora sfumati. Fatto sta che l’obiettivo del Dovi resta quello di “vincere con Ducati ma d’altra parte questi sono stati due anni difficili, con risultati diversi da quelli che ci aspettavamo. Il lato positivo è che il prossimo anno ci sarà un nuovo progetto e sarà fatto dalle persone che sono riuscite a migliorare la Desmosedici in questi mesi. Però lo si deve prendere a scatola chiusa, non sarà possibile provare il nuovo materiale prima della firma”, ha concluso Dovizioso.

 

 

Redazione