MotoGP 2014, Silvano Galbusera: “E’ un nuovo Valentino, ma la Honda di Marquez…”

Silvano Galbusera e Valentino Rossi (getty images)
Silvano Galbusera e Valentino Rossi (getty images)

 

 

Non sarà certo un caso che con l’addio di Jeremy Burgess e l’arrivo di Silvano Galbusera nelle vesti di capo tecnico di Valentino Rossi la situazione sia cambiata in maniera positiva. Dopo l’addio del tecnico australiano il Dottore ha deciso di affidarsi alle esperte mani di Galbusera, che in Superbike ha fatto davvero bene con BMW e Marco Melandri.

“Mi ha chiamato Massimo Meregalli e ci siamo incontrati con Valentino – ha raccontato Galbusera in un’intervista riportata da Insella.it -. Gli ho chiesto se erano sicuri, in cinque minuti mi avevano convinto… È un sogno che è diventato realtà”.

Il segreto nella rinascita di Rossi? “Tra di noi abbiamo deciso che doveva cambiare stile di guida per sfruttare meglio gli pneumatici”. E aggiunge: “Questo è un nuovo Valentino, con nuove motivazioni. Vuole vincere e si diverte, è come dieci anni fa – ha proseguito Galbusera -. Ho avuto fiducia in lui fin dall’inizio, il problema è che per vincere il mondiale bisogna avere molte cose: buona forma fisica, la moto e gente capace che ti dà soluzioni. Adesso fisicamente è al cento per cento, la moto è invece così così e ha molta gente che lavora per lui. Vogliamo dargli una moto con cui può lottare con Marquez – ha concluso -, perché la Honda è superiore e più facile da guidare”.

 

 

Redazione