MotoGP 2014, Freddie Spencer: “Dopo Marquez il migliore è Valentino Rossi perchè…”

Valentino Rossi (Getty Images)
Valentino Rossi (Getty Images)

 

 

Freddie Spencer negli anno Ottanta ha guadagnato il titolo di pilota più giovane del motociclismo a vincere nella classe regina, ma dopo trent’anni Marc Marquez gli ha tolto il record. In questa stagione il pilota della Honda, con sei vittorie su sei gare, si sta dimostrano un vero fuoriclasse e, salvo imprevisti, il secondo titolo iridato in MotoGp è quasi in bacheca.

“Il cambiamento di Marc quest’anno è interessante, che va di pari passo con la sua crescita – ha detto Spencer in un’intervista a Motogp.com -. L’anno scorso ha avuto diversi incidenti nelle sessioni di prove libere, ma solo una vera e propria in gara, al Mugello. Quest’anno, posso solo vedere in lui un cambiamento nella maturità e nella sua sicurezza. È sulla strada giusta: affronta una gara alla volta sfruttando i punti di forza della moto per farli lavorare insieme. È bravo a guidare sopra i problemi e capire i punti di forza e di debolezza della sua moto e dei suoi concorrenti”.

Secondo Freddie Spencer una lode particolare merita anche Valentino Rossi… “Il passo piú grande nel corso dell’ultimo anno l’ha fatto proprio Valentino con il cambio del suo stile di guida. Conosciamo tutti le capacità di Valentino, si vede che ci mette passione per quello che fa nei Grand Prix e il divertimento che ha. È uscito e ritornato; ha corso un rischio, ma lo ha affrontato e io lo rispetto per questo. Sono molto orgoglioso di quel che ha fatto e della performance che ha mostrato. Lui è lì, a pressare Marc; se Marc non avesse vinto tutte queste gare – ha aggiunto Spencer – le avrebbe vinte Valentino, invece di arrivare secondo”.

 

 

Redazione