Sergio Marchionne: ”Alfa Romeo meglio di BMW. Lancia senza speranze sul mercato”

Sergio Marchionne (getty images)
Sergio Marchionne (getty images)

 

Presente al Festival dell’Economia a Trento (30 maggio-2 giugno), Sergio Marchionne ha criticato le nuove BMW, rilanciando invece il marchio dell’Alfa Romeo. Queste alcune delle sue parole: ”Fiat è pronta a fare a pugni con i tedeschi sul mercato, prima non sarebbe stato possibile”. Poi l’ad racconta un episodio personale: ”Ho guidato dopo anni una BMW e ne ho constatato un abbassamento della qualità. Alfa Romeo invece, sta lavorando molto su questo aspetto ed il rilancio sarà tutto italiano”.

Marchionne ha poi ammesso che negli ultimi dieci anni il Gruppo Fiat ha fatto ben poco per Alfa Romeo e che di sbagli ne sono stati fatti, perché il marchio sportivo ha subito troppo l’influenza di Fiat, ma su Lancia non ha rimpianti: “Non c’è speranza. Nessuna Lancia risorgerà, almeno finché si andrà avanti con il piano industriale FCA 2018. La Lancia non ha nessun valore sul mercato internazionale. Abbiamo provato in tutti i modi… ma la Lancia avrà una contrazione di produzione e resterà nel mercato italiano. Mi spiace ma in tempo di crisi bisogna fare delle scelte”. Per dargli credibilità, spiega l’ad, servono miliardi e al momento Fiat sta scommettendo su altro.

 

 

Redazione