Michael Schumacher, l’ex medico di F1: “Non avremo mai più buone notizie…”

(foto Twitter)
(foto Twitter)

 

 

“Temo, e ne sono quasi certo, che non avremo mai più buone notizie sullo stato di salute di Michael Schumacher”. Queste le parole di Gary Hartstein, ex delegato medico per la F1 della Fia. Il parere dell’anestesista statunitense si aggiunge alle tante voci scoraggianti circolate in queste ultime ore riguardo alle prospettive di recupero dell’ex campione di F1.

 
“Non ho alcuna informazione diretta – ha precisato Hartstein – ma ritengo che, se ci fossero buone notizie, saremmo stati informati. Non avrebbe senso non dare ai fan buone notizie…”.
Il medico ha precisato che, in base alla sua lunga esperienza di casi clinici simili a quelli di Schumi, “Le possibilità di risveglio diminuiscono con il passare delle settimane e diventano minime dopo sei mesi: nessuna persona in stato vegetativo per un anno può riprendere conoscenza”.

 

 

Redazione