Il bolide ‘a freccia’ di DeltaWing approda su strada

foto Twitter
foto Twitter

 

 

La statunitense DeltaWing Technologies ha progettato una sorta di automobile ‘a freccia’ che successivamente è stata ripresa anche dalla Nissan per la 24 Ore di Le Mans. Ora questa auto passa dalla pista alla strada per consentire – in proiezione – risparmi di carburante dell’ordine del 35%. La notizia è arrivata dallo stato americano della Georgia, dove ha sede la DeltaWing, con la presentazione del progetto per una coupé due porte quattro posti derivata appunto dall’auto a ‘freccia’ fino ad oggi impegnata solo nelle competizioni.

 

La DeltaWing stradale è per il momento nella fase del completamento progettuale, ma il presidente dell’azienda Don Panoz è convinto della superiorità che questa vettura rivoluzionaria potrebbe assicurare soprattutto a livello di prestazioni ed efficienza energetica.

 

Le doti aerodinamiche e la leggerezza della costruzione potrebbero permettere, con un motore da 85-110 Cv, una velocità di punta di circa 210 km/h e un’accelerazione 0-100 km/h in 6 secondi, il tutto con un consumo medio di 4 litri per 100 km.

 

 

Redazione