Nuova Toyota Yaris 2014: pronto il restyling per lanciare la sfida a Fiat Panda

foto Twitter
foto Twitter

 

 

La nuova Yaris messa a punto dal Toyota Europe Design Development di Nizza sarà lanciata ufficialmente in Italia il prossimo settembre ed è l’emblema della “Global Vision” annunciata ai media nel 2011 dal presidente Akio Toyoda per rilanciare la Casa giapponese con modelli più giovani e performanti. Non a caso la nuova versione esalta innanzitutto i tratti distintivi della vettura e il piacere di guida con modifiche che, pu facendosi notare, non “rompono” con il passato… A partire dai fari – più spigolosi e dotati di luci diurne a led – fino ai paraurti – dalle nervature ben delineate – per arrivare alla mastodontica griglia anteriore con disegno a “X”. Molto più soft le modifiche apportate al portellone e al posteriore (con fanali sempre a led).
Le novità più significative riguardano l’abitacolo, dove la fascia orizzontale colorata avvolge anche il cruscotto, con una linea più decisa e sportiva e il monitor del sistema multimediale che passa da 6,1 a 7 pollici. A livello di materiali, entrano in scena plastiche più morbide (anche se la parte superiore del cruscotto resta rigida). La guidabilità migliora grazie anche ai nuovi ammortizzatori e al servosterzo elettrico, oltre che al telaio irrigidito (montato però sulla stessa piattaforma).
La Yaris Hybrid vanta una percorrenza media di 30,3 km/litro contro i 28,6 della versione precedente, con una potenza complessiva sempre di 100 CV erogata dal motore a benzina di 1.5 litri e dal sincrono a magneti permanenti. Il 1.0 litri a tre cilindri a benzina è stato aggiornato (è un Euro 6) a beneficio dell’efficienza dei consumi (24,4 km/l, circa 3 in più), mentre i motori 1.3 a benzina da 99 CV e 1.4 a gasolio da 90 CV sono identici al modello precedente.
La Yaris Hybrid, già molto apprezzata in Italia, mira ad accaparrarsi il 40% delle vendite, lasciando il resto alle versioni standard. Sul mercato nazionale la nuova Yaris sarà proposta in tre allestimenti: Entry, Lounge e Active (con volante in pelle, climatizzatore e sistema multimediale Toyota Touch 2). La ricca lista degli optional comprende luci a Led, cerchi in lega da 16”, telecamera posteriore e sedili in pelle o alcantare. Per i nuovi listini occorre aspettare i primi di luglio.

 

Redazione