Sergio Marchionne shock! ”Non comprate la Fiat 500 elettrica”

foto Twitter
foto Twitter

 

 

Sergio Marchionne, Ad del Gruppo Fiat, ha parlato ai giornalisti che erano a Washington per il convegno organizzato dalla Brookings Institution per celebrare il quinto anniversario del salvataggio di General Motors e Chrysler da parte del governo americano. Qui ha sconsigliato a tutti le auto elettriche, nonostante la Fiat le produca. ”Sono ottime, ma mi auguro che nessuno di voi compri una Fiat 500 elettrica. Per adesso nessuno guadagna con l’elettrico, salvo la Tesla che fa solo quello – ha detto Marchionne -. L’ibrido, invece, ha un futuro più chiaro, entro il 2025 coprirà almeno metà del mercato”.

Non è la prima volta che si dice scettico sullo sviluppo economico di questa tecnologia e la 500 elettrica, tra l’altro, è attualmente in vendita solo in California. Non avendo dati certi sulla consegna di queste auto, rimane questo numero, 14mila, ovvero i dollari che secondo Marchionne si perdono per ogni vettura prodotta. E rispetto al 2011 questa cifra è pure cresciuta.

L’Amministratore Delegato di Fiat ha proseguito: ”Portare sul mercato USA una city car a basso consumo era una condizione posta per approvare il salvataggio di Chrysler. Abbiamo accettato altrimenti il piano non sarebbe partito, ma la 500 è un’icona, un simbolo, non potrà mai essere un’auto di massa, almeno negli States. Ormai la logica della nazionalità delle aziende non conta più. Conta solo quella dei marchi. La Ferrari, ad esempio, non può che essere italiana. Una Ferrari fatta in Cina non è una Ferrari”.