MotoGP 2014, torsiometro sulla moto di Marquez? La Honda risponde così…

Marc Marquez, Dani Pedrosa e Livio Suppo (Getty Images)
Marc Marquez, Dani Pedrosa e Livio Suppo (Getty Images)

 

 

Negli ultimissimi giorni sono circolate voci su un ipotetico utilizzo del torsiometro da parte della Honda, ma le voci sono state smentite dagli addetti ai lavori del team nipponico. Livio Suppo, team principal di Honda, afferma in un’intervista a gpone.com che non esiste nessun segreto tecnico per la RC213V…

“Non sono un ingegnere, ma posso tranquillamente affermare che la RC213V 2014 è l’evoluzione del modello precedente. C’è un nuovo airbox e un nuovo telaio, ma niente di eclatante come si suppone. Del resto – ha aggiunto Suppo – si diceva la stessa cosa di Stoner, quando vinceva a ripetizione. Si ipotizzavano chissà quali vantaggi tecnici o delle gomme, invece è andato forte anche dopo”.

Le cinque vittorie su cinque di Marc Marquez sono semplicemente frutto del suo talento e del “suo modo di affrontare le gare. Ce ne siamo dimenticati, ma ha fatto appena tre giorni su nove di test nell’inverno. Un’altra dimostrazione della sua forza”, ha aggiunto il team principal della Honda. “Sinceramente mi ha stupito, i suoi sono numeri da record”.

 

Redazione