MotoGP 2014, Valentino Rossi: “Marquez da paura, ma io non sono mai stato così forte”

Valentino Rossi a Le Mans (getty images)
Valentino Rossi a Le Mans (getty images)

 

 

Ennesima sfida tra Valentino Rossi e Marc Marquez nella quinta tappa stagionale, ma ancora una volta il Dottore ha dovuto cedere il passo al pilota della Honda ufficiale, al momento la moto più veloce della classe regina. Ma il pesarese conquista un altro podio e rende ancora più solido il terzo posto in classifica iridata, a due distanze da Dani Pedrosa.

“Sono sicuramente soddisfatto, ma vincere è un’altra cosa – ha affermato il nove volte campione del mondo -. C’ho provato, senza quell’errore avrei tentato di resistere più a lungo, avevo un buon passo, ma non ce l’ho fatta. Accetto il secondo posto dietro a Marc, lui sta guidando da “paura”, la sua moto va molto forte, ma lui è uno di quei piloti che nascono ogni tanto, un pò come ero io”, ha aggiunto Rossi.

Per tenere testa alla Honda i tecnici della Yamaha dovranno ancora lavorare sodo, ma Valentino sembra aver ritrovato fiducia in se stesso e nella sua amata M1: “Dobbiamo migliorare, ma io mi sento molto in forma, non sono mai stato così forte”, ha concluso il pesarese.

 

Redazione