F1 Ferrari, Fernando Alonso: “Non siamo da prima fila, Mercedes campionato a sè”

Fernando Alonso (Getty Images)
Fernando Alonso (Getty Images)

 

 

Davanti allo strapotere Mercedes non si può che alzare bandiera bianca. In casa Ferrari si lavora a ritmi sostenuti per colmare il gap, ma sarà un’impresa ardua che richiederà mesi di studio e sacrifici, quando ormai Lewis Hamilton e Nico Rosberg avranno preso il largo in classifica iridata.

“Siamo stati doppiati in Spagna, abbiamo fatto nono e decimo in Bahrain e non siamo da prima fila in griglia – ha commentato Fernando Alonso in un’intervista riportata dal ‘Corriere dello Sport’ -. Ma siamo terzi nel Mondiale. A parte la Mercedes, che sta facendo un campionato a sé, siamo primi o secondi. Certo, non sono previsti premi per questo ma dimostra quanto siamo competitivi, tenendo conto di tutto quello contro cui dobbiamo lottare ogni volta”.

Lottare per il gradino più alto del podio non è compito semplice: “Loro vincono davanti a tutti, non stressano la macchina, non commettono errori per cui il primo passo per noi deve essere, non dico vincere, ma almeno non finire a un minuto da loro e complicargli un po’ la vita”.

 

Redazione