Ferrari F1, Fernando Alonso: “Troppo gap dalla Mercedes, ma il campionato è ancora lungo”

Fernando Alonso (getty images)
Fernando Alonso (getty images)

Il Gran Premio della Spagna potrebbe rappresentare la gara del riscatto per la Ferrari e per Fernando Alonso, che potrà contare sul sostegno del suo pubblico, ma non su una monoposto concorrenziale capace di competere con le Mercedes. Ripetere il podio della Cina non sarà impresa semplice e servirà anche un pizzico di fortuna…

“Mentirei se dicessi che credo di poter ambire al podio in questo weekend – ha affermato Alonso sul sito Ferrari.com -. Il risultato della Cina è stato un tonico per tutto il team, ma è arrivato per tutta una serie di cose che sono andate nella direzione giusta”.

: sono stato fortunato a non danneggiare la mia vettura nell’incidente al via; le due Red Bull hanno perso un po’ troppo tempo e i miei pit stop sono stati molto veloci. Ecco come è arrivato il podio. Abbiamo bisogno di fine settimana molto speciali per riuscire a ripeterci e riuscirci in Spagna sarebbe qualcosa di eccezionale”, ha affermato lo spagnolo, che qui lo scorso anno vinse da dominatore.

“Dobbiamo essere realistici e accettare il fatto che miglioreremo passo dopo passo – ha proseguito il pilota di Oviedo -. Di certo non ci arrenderemo. C’è un grosso distacco rispetto alla Mercedes ma il campionato è ancora molto lungo. Dobbiamo sfruttare al massimo il potenziale che la Ferrari è in grado di sviluppare – ha sottolineato il ferrarista spagnolo – e fare tutto ciò che è necessario per colmare il gap e diventare più competitivi. Sappiamo che si tratterà di un recupero progressivo ma lento e dobbiamo sperare che per quando avremo recuperato non sia troppo tardi e si possa ancora lottare per il campionato”, ha concluso Alonso.

 

Redazione