MotoGP Jerez, Jorge Lorenzo: “Ho dato tutto per prendere Valentino Rossi ma…”

Jorge Lorenzo (Getty Images)
Jorge Lorenzo (Getty Images)

 

 

Il Gran Premio di Jerez non regala il podio a Jorge Lorenzo, costretto ad accontentarsi della quarta piazza dopo essere stato sorpassato nei giri finali da Dani Pedrosa. Un risultato che lascia l’amaro in bocca al pilota spagnolo della Yamaha, ormai lontano dal vertice della classifica piloti, per giunta con Marc Marquez che viaggia a punteggio pieno.

 

“Sono partito male oggi, questo weekend d’altronde non siamo partiti mai bene in tutte le sessioni di prove – ha dichiarato Lorenzo -. La gara è andata peggio di quanto mi aspettavo e lo stesso è stato per la mia condizione fisica. La temperatura era troppo alta e sapevo che avrei avuto problemi con l’anteriore. Ho dato tutto per prendere Valentino Rossi – ha aggiunto il vice campione iridato – ma giro dopo giro la moto andava sempre peggio. Non abbiamo saputo mettere a punto la moto su questo tracciato e con le gomme, mentre Valentino è andato forte”.

Oggi la Yamaha scenderà in pista per testare alcuni aggiornamenti, ma Jorge non sembra soddisfatto del lavoro svolto dalla casa di Iwata…. “Comunque non mi sono trovato bene con l’anteriore sin dal primo giro e la partenza poi è stata pessima, mi si è impennata la moto. Domani non proverò il nuovo telaio, ma piccole cose – ha concluso -, ma quel che è certo è che per il futuro dobbiamo lavorare di più di quanto fatto fino ad oggi”.

 

Redazione