Tassista cinese guida per 24 ore, muore per stress di lavoro

(getty images)
(getty images)

 

 

Un tassista cinese di 43 anni è stato trovato morto dopo aver lavorato giorni interi senza mai riposare. L’uomo voleva estinguere il prestito per la casa quanto prima e sostenere i figli, ma non ha retto ai ritmi di lavoro assurdi: solitamente un tassista cinese lavora 12 ore per poi passare il turno, sulla stessa vettura, ad un collega. Ma Wang Xianwu necessitava di denaro e alla fine ha trovato la morte.

 

Redazione