MotoGP Argentina, Jorge Lorenzo: “Non è facile dimenticare Austin, ma il Mondiale inizia ora”

Jorge Lorenzo (getty images)
Jorge Lorenzo (getty images)

 

 

Sei punti in due gare e un inizio di Mondiale da dimenticare per Jorge Lorenzo, che ha collezionato finora una caduta in Qatar e una partenza sbagliata in Texas.

“Ovviamente non è l’inizio di stagione che avevo sognato, ma sono abbastanza fiducioso che si possa recuperare la situazione – ha affermato il pilota spagnolo della Yamaha -. Non è facile da digerire quello che è successo ad Austin, ma cerco sempre di guardare il lato positivo anche quando siamo nei guai. Ora sto solo pensando all’Argentina e non vedo l’ ora di correre. Rimanere in pista è il modo migliore per dimenticare e penso che il nostro campionato inizierà lì”.

 

Sul circuito argentino di Termas de Rio Hondo sarà importante trovare subito il giusto setting e familiarizzare con le nuove curve: “Solo pochi piloti hanno potuto provare in Argentina lo scorso anno, quindi credo che l’inconveniente di imparare il circuito sarà lo stesso per tutti. Speriamo di poter fare un buon risultato prima di arrivare in Europa a Jerez. Da parte mia – ha concluso Lorenzo – ho molta energia dopo essermi riposato e aver fatto un duro allenamento in Messico!”.

 

Redazione