Valentino Rossi e Jorge Lorenzo (Getty Images)
Valentino Rossi e Jorge Lorenzo (Getty Images)

 

 

Il Motomondiale 2014 è iniziato sotto una cattiva stella per Jorge Lorenzo che in due gare ha raccolto appena sei punti, per giunta con Marc Marquez a punteggio pieno. In casa Yamaha servirà un grande lavoro per rimediare alla situazione attuale, prima che la Honda prenda il largo in classifica

“Recuperare ciò che abbiamo perso fino a oggi è una grossa sfida – ha affermato il dirigente del team nipponico Wilco Zeelenberg -. E’ ancora presto, ma Marquez ha già vinto i primi due Gp: dobbiamo fare un passo indietro, dargli merito e capire come affrontare questa situazione”.

Una situazione non certo facile per la Yamaha e i suoi piloti… “Possiamo solo concentrarci gara per gara, ma la prima sfida è quella di cercare di lottare per il podio e regalare ai tifosi uno spettacolo che meritano. Vittoria o meno, Jorge dovrebbe almeno essere lì davanti, in lotta con gli altri piloti. Per lui è una cosa nuova iniziare la stagione così – ha concluso Zeelenberg – ma se c’è un pilota mentalmente molto forte, quello è Jorge”.

 

Redazione