MotoGP, Casey Stoner: “Alcuni mi odiano perchè ho battuto Valentino Rossi”

Casey Stoner (Getty Images)
Casey Stoner (Getty Images)

 

 

Sul circuito di Austin a bordo pista era presente anche Casey Stoner, il due volte campione del mondo ritiratosi alla fine del 2012. L’ex pilota australiano nel 2013 ha partecipato alla V8 Supercars australiana, ma da quest’anno è in assoluto riposo agonistico, forse meditando circa il suo futuro…

“In Italia molti mi hanno amato perché ho vinto con la Ducati – ha detto in un’intervista a ‘Vogue’ -, altri odiato perché ho battuto Valentino, ma ciò che mi manca davvero è il mio team di meccanici e ingegneri, quelli che mi hanno seguito dalla Ducati alla Honda: era una famiglia.”

Ma chi si attende un suo clamorosi ritorno nella classe regina potrebbe restare deluso: ”Certe cose, certe sensazioni che provavo quando correvo mi mancano – ha confessato Stoner -, ma non sono sufficienti per farmi venire la voglia di tornare”.

 

Redazione